Matrioska presenta: Matrioska #11

di Jacopo Frenquellucci in Matrioška Magazine
25 maggio 2017
Jacopo Frenquellucci

Più di settanta artigiani, decine di laboratori per adulti e bambini, due conferenze sul design con ospiti di rilievo internazionale per la prima volta a Rimini, gli spazi per la cucina di strada di qualità, i dj-set: Matrioska #11, in programma da venerdì 26 a domenica 28 maggio negli spazi dell’ex Macello comunale di Rimini in via Dario Campana 71, è sempre meno “mercatino” e sempre più festival della creatività a tutto tondo.

Come la bambola russa da cui prende il nome, Matrioska Lab Store continua infatti a crescere su se stesso, di appuntamento in appuntamento. Il nuovo tassello più significativo per la dodicesima edizione è l’Accademia, un progetto di educazione alla manualità realizzato insieme alla Italian School of Fashion Crafts di Emanuela Ceccarini: cinque laboratori grazie ai quali chiunque potrà scoprire il proprio animo da falegname, da sarta o da manifatturiere, realizzando con le proprie mani oggetti unici, sotto la guida degli stessi artigiani che a Matrioska espongono e vendono.
A coronare il programma dell’Accademia, la presenza di Gaia Segattini, in arte Vendetta Uncinetta, autentica fuoriclasse del fai-da-te con centinaia di migliaia di follower sui social network e collaborazioni con Vanity Fair, Style, Glamour e il Corriere della Sera: Gaia animerà il pomeriggio di sabato prima con un seminario poi con una serie di consulenze lampo dedicate agli artigiani 2.0 che esportano la creatività italiana in tutto il mondo grazie all’e-commerce.

Artigiani, designer e creativi sono e restano come sempre al centro del progetto: sono 74 questa volta, in aumento rispetto all’edizione di 12 mesi fa nella stessa sede, e almeno uno su tre sarà una novità assoluta per il pubblico della manifestazione: protagonisti l’abbigliamento, gli accessori e l’arredamento, ma non mancheranno la grafica e l’illustrazione, così come le ceramiche o i giocattoli per bambini. Arrivano da quasi tutte le regioni d’Italia, e hanno un unico minimo comun denominatore, come da tradizione: solo pezzi unici, lavorati a mano o comunque secondo le tecniche tradizionali.
Non manca l’attenzione ai creativi di domani: tra sabato e domenica sono in programma per tutta la giornata, per un totale di sei appuntamenti, i laboratori del Doposcuola Matrioska, dove i più piccoli potranno scoprire la loro manualità creando decorazioni per la loro cameretta o libri illustrati. In calendario domenica anche la Minifotomaratona, riservata ai fotografi dai 13 anni in giù.

La collaborazione con l’Ordine degli Architetti della Provincia di Rimini porta in dono a Fucina Matrioska come ospiti l’architetto Victor Vasilev, bulgaro di nascita ma milanese d’adozione, con una conferenza sabato alle 18 su “La ricerca dell’essenziale”, e il riminese acquisito Leonardo Sonnoli, che interverrà venerdì sempre alle 18: graphic designer di fama mondiale, vincitore del Compasso d’oro (l’equivalente degli Oscar nel mondo del design nel 2014), per Sonnoli, che a marzo è stato Ambasciatore del Design italiano nel mondo su nomina della Farnesina tra Africa e Cina, si tratta della prima conferenza in assoluto che terrà a Rimini- dove vive con la famiglia da vent’anni- dedicata espressamente alla sua attività.
Queste due conferenze, insieme agli incontri con Gaia “Vendetta Uncinetta” Segattini e a una mostra curata sempre dagli architetti riminesi per presentare i lavori dei loro studi, saranno ospitate fuori dall’ex Macello, in un nuovo spazio che Matrioska ha recuperato: l’area industriale dell’ex centrale Enel di via Dario Campana 42, abbandonata da quasi quindici anni.

Non bisogna infine dimenticare che a Matrioska certamente si crea, si impara, si acquista, ma non si rinuncia al piacere: nel cortile dell’ex Macello i visitatori troveranno ad aspettarli quattro proposte di Ristoro marcate Bar Lento, Il Furgoncino, Cinema Divino e Pasticceria Duomo, per una offerta gastronomica che va dalla colazione alla cena passando per i panini gourmet. Venerdì sera e sabato sera poi si balla, a partire dalle 18, grazie a OFF! e ai dj set rispettivamente di Ricky Cardelli e Kambo, due delle anime del collettivo Funk Rimini che con il loro omonimo album di debutto, pubblicato da Fresh Yo!, hanno incassato i favori della critica specialistica nazionale come RockIt o Vice.

Matrioska #11 c/o ex Macello Comunale Rimini, via Dario Campana 71. Ingresso: 3 euro.
Orari: venerdì 26 maggio dalle 17 alle 23, sabato 27 dalle 11 alle 23 e domenica 28 dalle 11 alle 21.
Tutte le info sul sito www.matrioskalabstore.it o sul profilo Facebook Matrioska Lab Store.