La Fucina del Pensiero

15 dicembre 2015
Simone Bonfè

Incontri e scambi d’idee con alcuni tra i più eclettici designer e visionari in ambito di architettura, grafica, progettazione.

A cura dell’Ordine degli Architetti della Provincia di Rimini

Matrioska Labstore Rimini | Edizione #8

Venerdì 18 dicembre, ore 20.45 | Sala conferenze terzo piano
Maurizio Navone. Restart: pensieri, parole, opere e tempo

Forte dell’esperienza acquisita all’interno dell’ufficio di corporate identity olivetti, lo studio Navone Associati ha sviluppato progetti di interior design, exhibition design, corporate image, product design e copywriting per molteplici brand del made in Italy. Showroom per il gruppo Ferretti, eventi e fiere per Fiat, Marazzi, Pirelli; attività di corporate image per Olivetti, Martini & Rossi, Lavazza, Unicredit, Magneti Marelli. Questi alcuni dei 100 marchi con cui Navone Associati ha realizzato progetti inerenti l’immagine aziendale.

Il progetto “Restart”.

Ci sono oggetti del passato che il tempo ha sedimentato da processi progettuali, mentali, modalità produttive e tradizioni d’uso. Ora, lo sguardo isola e inscatola questi oggetti in “kit della memoria”, li sceglie e li accosta creando loro attorno un nuovo contesto. Non si tratta di una ricerca di stimoli per nuove forme, che non mancano nel panorama del design, ma dell’osservazione e del riavvio di oggetti e situazioni indelebili per produrre cortocircuiti con il presente, dialoghi tra il non più e il non ancora. Dalla produzione di lusso in ogni ambito agli oggetti di “design anonimo”, segnalati da Munari e utilizzati come archivio d’ispirazione da Castiglioni, “Restart” è l’illustrazione di questo progetto e della ricerca che lo ha guidato. “Restart” sta per ripartire, rimettere in moto, ridare inizio a qualcosa: dunque, non si riparte da zero, ma da qualcosa che già esiste e ha avuto una storia. “Restart” vuole riconoscere l’irrinunciabile e farlo dialogare, riappropriarsene, in modo personale.

www.navoneassociati.com

 

Sabato 19 dicembre, ore 16.45 | Sala conferenze terzo piano
Giovanna Castiglioni e Lorenzo Damiani. Gioco e Passione, Design di ieri e di oggi

Gioco e passione come motori fondamentali della progettazione e della creatività nell’opera di Achille Castiglioni, in quella di

Lorenzo Damiani, epoche diverse, produzioni diverse, accominate da molti fattori. Giovanna Castiglioni, figlia di Achille, ci condurrà a conoscere la persona e i progetti, alcuni dei percorsi che li hanno generati. Una conferenza fuori dalle righe, avvincente e allegra. Lorenzo Damiani, giovane ed eccellente designer, duetterà con la storia, offrendo la sua interpretazione e raccontando il suo percorso.

Giovanna Castiglioni è nata a Milano nel 1972. Si laurea in Scienze Geologiche e sceglie poi di dedicarsi alle stratificazioni dei progetti presenti nello studio del padre Achille. Dal 2005 è la curatrice dello Studio Museo Achille Castiglioni e nel 2012 è stata nominata Vice Presidente e Segretario Generale della Fondazione Achille Castiglioni. Oggi coordina le attività di archiviazione del patrimonio culturale della Fondazione e divulga il “metodo Castiglioni” ad un pubblico eterogeneo per età, cultura ed interessi, proveniente da ogni parte del mondo. Tiene conferenze per la Fondazione sia in Italia che all’estero. Crea e sperimenta con giovani progettisti allestimenti per rendere la Fondazione un museo vivo e trasformabile. È la curatrice della mostra spettacolo “A casa Castiglioni” ideate insieme a Marco Marzini, presentata ad AbitaMI 2011 e riproposta a Roma per De Padova, a Mantova Creativa, a Palermo per I-Design e a Milano presso la Fondazione Achille Castiglioni. Dal 2008 è docente a contratto e cultore della materia al Politecnico di Milano, Scuola del Design per il corso “Teorie e pratiche del progetto”. Nel 2014 ha tenuto un workshop sulla luce alla Scuola Politecnica di Design SPD a Milano. Dal 2015 coordinerà un master “Design for food” per l’Istituto d’Arte Applicata e Design (IAAD) a Torino.

fondazioneachillecastiglioni.it

Tutti gli incontri si svolgeranno nella sala circolare del terzo piano (piano rosso).

Tutti gli eventi