I manu-fatturieri di Matrioška #11

di Jacopo Frenquellucci in Matrioška Magazine
3 maggio 2017
Jacopo Frenquellucci

Dalle borse di Ali.Za fino agli accessori baby di Zig Zac, è pronto l’elenco dei settantacinque manu-fatturieri che dal 26 al 28 maggio invaderanno gli spazi dell’ex Macello Comunale di Rimini per la dodicesima edizione di Matrioska Labstore, il contenitore per artigiani, designer e artisti che creano pezzi unici con le loro mani.

Come ogni edizione, un numero sempre crescente di candidature ha portato a un profondo rinnovamento tra gli espositori: sono ben ventitre le new entry, in pratica uno su tre (31%). Tanti creativi giocano in casa, arrivando da Rimini e provincia oppure zone limitrofe della Romagna e delle Marche. Ma c’è anche chi si muoverà dal Veneto o dalla Lombardia, o addirittura dalla Puglia.

La moda sarà ancora una volta protagonista assoluta a Matrioska, con ben trentadue artigiani dedicati al tema. Sedici realizzano capi di abbigliamento, sei si concentrano sulle borse, altrettanti sugli accessori, quattro invece sulle scarpe, sia da uomo che da signora.

Non mancheranno ovviamente gli oggetti di design: sono in dieci a crearli, tra chi lavora la ceramica, chi il fil di ferro e chi i tessuti.

Il legame tra Matrioska e l’arte non si concretizza solo negli spazi che saranno dedicati a mostre o installazioni: dieci manu-fatturieri infatti si cimentano tra grafica, illustrazione, serigrafia o collage.

L’arredo e i complementi sono una delle altre certezze della mostra-mercato fino dai primi appuntamenti: a Matrioska #11 saranno nove gli artigiani che rappresentano la categoria.

A esporre e vendere bijoux e gioielli ci saranno invece otto espositori.

C’è poi l’attenzione per i più piccoli, che va oltre gli ormai tradizionali baby-lab: tra tutine e giocattoli sono quattro gli spazi dedicati ai bambini.

Ma non tutta la creatività si può racchiudere in una categoria: ecco quindi gli espositori a sé stanti come chi sistema e modifica bici o chi inventa casse acustiche a partire da vecchi mobili.

A seguire l’elenco completo dei magnifici settantacinque. Nei prossimi giorni inizieremo a presentarveli uno per uno, come si fa con i nuovi amici, sul nostro profilo Facebook.

ALI.ZA
ALT MEANS OLD
AMALIA
AMEMI
ANIMALI ANOMALI
ANTICA FORNACE
BAGBAGGY
BAULHAUS
BOTTEGA PENSANTE
CACCIAGROSSA
CERA UNA BOLLA
CHEZ BLANCHETTE
CICO LEGNI
CLARKNOVA STREET LAB
COLLAGE VINTAGE
COME LE CILIEGIE
CREATIVITY WOOD
CUGINE MANCINE
DEA ROSE STUDIO
DEBORA CARLINI
DITRAVERSO
DJANGO NOKES
EMANUELA CECCARINI FASHION CRAFTER – ROSAMAMMA PICCINI
FILDIFERRO
FOLETS ARTE E CUOIO
GOLDEN HELVETE
GRACCHIAF
GRIM E MARIUS
GRUCCIALTERNA
HYMAN ROTH CALZATURE
INEDITART
INGRANA LASERCUT
INTO THE TREEES
JELILAND
JESA OLD FI
KINOS
L.Y.
LA BOTTEGA DI BETTI
LA NICO DELLE MERAVIGLIE
LE TASCHINE
LE’ONE HANDMADE
LIBELLULE PEZZIUNICI
LINDANERA
MAKOMAKO
MARI ECO
MATRIOSKA STUDIO
MICHELA DL /FABIO AMOROso ART
NENE’ ECOREMADE
NEW GUARDA ROBA
OPIFICIO NEIRAMI
OSSI DI SEPPIA
PALINDROME
PAMPHLET PAPER JEWELS
PAROLE IN BOLLA
PETRONELLA ORTMANN
PIPE
POURTOI
PRIMITIVE
QUADRITOS
RANA D’ORO
RAMINA STUDIO
RIMINIRIMINIBAGS
ROBERTO FORTINI DESIGN
RUGGINE CICLI
SEN-FACTORY
SILVIA GRANATA
SISSETTA SINCLAIR
STUDIO SARTORIALE
STUDIONAT
F. TIBERI HANDMADE
TRAMAI
UNOPERUNO
WE TOBO
WRAD
ZIG ZAC